Spaghettini al profumo d'oriente

Spaghettini al profumo d’oriente

[:it]A mio parere i sapori orientali sono semplici da evocare, bastano un po’ di spezie, cipolla, aglio e fantasia, e il piatto e’ pronto. L’altro giorno, solita voglia di cibo esotico, solita non voglia di uscire e far la spesa, solita voglia di utilizzare quello che c’e’ in casa.
Avevo carote, funghi pleourotus, fiori di zucchina da cuocere assolutamente, spaghettini di grano duro (che ho cominciato ad apprezzare proprio in questa ricetta), una manciata di spinaci crudi lavati, la necessaria cipolla, e l’aromatica salsa di soia.
Il piatto si e’ quasi cucinato da solo…e se ci aggiungete una manciata di fagioli neri lessi diventa un piatto macrobiotico

Ho soffritto dolcemente una cipollina tritata in 3 cucchiai di olio evo ed uno di olio vegetale di soia, poi ho aggiunto circa 250 grammi di funghi pleourotus tagliati a cubetti, le carote tagliate a rondelle sottili (2 medie) e gli spinaci crudi, ed ho fatto cuocere per 7-8 minuti, ho aggiunto infine 6 fiori di zucca tagliati grossolanamente con le mani ed ho fatto andare per altri 30 secondi. Ho cotto al dente 400 gr. di spaghettini di grano duro e li ho aggiunti ben scolati alle verdure, ho aggiunto 3 cucchiai di salsa di soia, ed ho mescolato velocemente, facendo saltare gli spaghettini in padella per 1 minuto. Pronti! Vi dico solo che me li sarei spazzolati tutti…ovviamente tutti i tipi di verdure e tutti i tipi di funghi vanno bene, quello che avete in casa.[:]

The following two tabs change content below.
Chocolat
Ciao, collaboro con questo sito per le ricette di cucina. Sono blogger di ricette vegetariane e vegane dal 2005 con Zenzero & Zen.
Chocolat

Ultimi post di Chocolat (vedi tutti)