la dieta vegetariana vegana

LA DIETA VEGETARIANA SANA

[:it]Capita spesso di sentire gli onnivori dire: “I vegetariani  non hanno un aspetto sano.”
E i vegetariani: “La carne non fa bene alla tua salute.” Oppure: “Mi sento molto meglio da  quando sto facendo una dieta vegetariana”. Allora, chi ha ragione? Possono avere entrambi sia torto che ragione allo stesso tempo?

LA DIETA VEGETARIANA E LE CARENZE

La risposta può risiedere nelle motivazioni che stanno dietro al tipo di dieta vegetariana o meno. L’onnivoro può avere in parte  ragione perché il vegetarianismo, come tutte le altre diete, può portare ad una dieta non equilibrata.

In sostanza, il vegetarianismo, pescetarianismo, veganismo, ecc, sono diete di eliminazione. Come ogni dieta di eliminazione, esse possono potenzialmente essere carenti di nutrienti vitali, tra cui alcune vitamine che si trovano prevalentemente in prodotti di origine animale. Secondo il prof. Sabate, le diete vegetariane quando vengono comparate alle diete a base di carne hanno più probabilità di risultare carenti di alcune sostanze vitali. Allo stesso modo, gli onnivori che ottengono la maggior parte  delle loro calorie da carne e latticini danno meno importanza alla frutta e alla verdura che forniscono loro quei altri nutrienti che invece i vegetariani acquisiscono  facilmente. Inoltre, gli studi dimostrano che l’aumento del rischio di cancro e malattie cardiache nelle diete a base di carne può essere correlato a un deficit nelle sostanze fitochimiche e altri composti che si trovano negli alimenti di origine vegetale, ed è quindi non solo legato  all’assunzione di grassi saturi e calorie in eccesso.dieta-vegetale-vegana-vegetariana

Ancora una volta, il problema risiede nella motivazione. Vegetariani e onnivori che si nutrono allo stesso modo per motivi salutistici  sono molto più propensi a mangiare correttamente. La scelta di diventare vegetariano per motivi di salute da solo può portare il vegetariano in questione ad una dieta più salutare in cui è piu’ propenso  alla varietà e  all’ equilibrio. Detto questo, ci sono  molti vegetariani che lo sono per le ragioni sbagliate o non seguono , come la maggior parte, indicazioni  per prendere le decisioni nutrizionali corrette.

L’osservazione che i vegetariani sono malsani puo’ in taluni casi essere evidente. Alcuni sostengono che sono stati carenti di ferro, zinco, calcio e vitamine del gruppo B dal momento che hanno eliminato prodotti di origine animale, con conseguente anemia. Occorre però considerare che la maggior parte dei vegetariani è rappresentata da  donne che sono inclini all’ anemia a causa delle mestruazioni. La stanchezza che segue porta ad un  effetto valanga che comprende stanchezza, diminuzione dell’ esercizio fisico e  depressione. Il punto fondamentale è: la dieta ha una forte influenza sulla salute ed il benessere ed è pericolosamente facile mangiare in modo non corretto, anche se le proprie intenzioni possono essere pure. Questo vale per tutti i “tipi” di dieta.[:]

The following two tabs change content below.
Barbie69

Barbie69

Ciao mi chiamo Barbara, e sono vegetariana dall'età di 14 anni. Sono veterinaria, ispettore BIO, appassionata di alimentazione a base vegetale in ambito umano e animale.
Barbie69

Ultimi post di Barbie69 (vedi tutti)

Lascia un commento