cancer-tumori

STUDI DI CORRELAZIONE TRA FATTORI DIETETICI E INSORGENZA DI TUTTI I TUMORI

[:it]Già in passato recente, la medesima organizzazione OMS aveva dichiarato l’evidenza della correlazione tra i fattori dietetici e l’insorgenza del 30% per cento di tutti i tumori, quindi non solo del colon, nei paesi occidentali, e fino al 20% di quelli nei paesi in via di sviluppo. Quando i ricercatori del settore hanno iniziato a studiare i legami tra dieta e tumori, uno dei risultati più evidenti è stato che le persone che non consumano la carne sono molto meno soggette all’insorgenza di questa classe di malattie. Alcuni importanti studi condotti in Inghilterra e in Germania avevano già evidenziato che i vegetariani sviluppano il 40% in meno di patologie tumorali rispetto agli onnivori. Così come negli Stati Uniti, dove alcuni ricercatori avevano studiato gli Avventisti, un gruppo religioso che come base dati per questa indagine è particolarmente rappresentativo perché circa la metà di loro è vegetariana, mentre l’altra metà consuma modeste quantità di carne. Gli studi condotti hanno mostrato una significativa riduzione del rischio di insorgenza di tumori tra quelli del loro gruppo che evitano la carne e coloro che invece la mangiano. Inoltre gli Avventisti evitano del tutto il tabacco e l’alcool, perciò questo fatto ha permesso agli scienziati di evitare l’inquinamento dei dati dall’incidenza data da questi fattori. Anche studi condotti all’Università di Harvard avevano dimostrato che i carnivori  hanno circa tre volte in piu’ il rischio di sviluppare il cancro del colon, rispetto ai vegetariani o a quelli che ne fanno un’uso moderato.[:]

The following two tabs change content below.
Livio

Livio

Mi chiamo Livio, sono bolognese, vegetariano da 8 anni. Sono animalista, appassionato di cucina e programmatore informatico. Debbo recuperare quote di etica animale per il mio passato onnivoro, collaborando qui 😀
Livio

Ultimi post di Livio (vedi tutti)

Un commento su “STUDI DI CORRELAZIONE TRA FATTORI DIETETICI E INSORGENZA DI TUTTI I TUMORI”

Lascia un commento