OGM E PESTICIDI

Ogm e pesticidi

LA CONTROVERSIA CHE CIRCONDA GLI OGM E PESTICIDI

L’uso di Ogm e pesticidi è in qualche modo regolamentato? Il dibattito in corso circa gli effetti degli Organismi Geneticamente Modificati Ogm e pesticidi sulla salute e l’ambiente e sull’obbligo di etichettare gli alimenti “GM” (geneticamente modificati) negli Stati Uniti è controversa. Nella maggior parte dei casi, gli OGM sono progettati per rendere le colture vegetali resistenti agli erbicidi e/o ai pesticidi, tramite la produzione spontanea di un insetticida.

Ad esempio,  gran parte del mais dolce consumato negli Stati Uniti è geneticamente modificato per essere resistente all’erbicida Roundup e per produrre un insetticida, la tossina Bt.

Come per il mais, gli  OGM e pesticidi correlati vengono comunemente utilizzati in USA nelle colture come soia, erba medica, zucca, zucchine, papaia e canola, e sono presenti in molti cereali da prima colazione ed in gran parte del cibo che mangiamo anche in Italia. Date un’occhiata al vostro cibo preferito in scatola o confezionato: se gli ingredienti includono lo sciroppo di mais o la lecitina di soia, è probabile che esso contenga degli OGM.

Gli OGM sono sicuri?

Mentre l’US Food e Drug Administration (FDA) e le aziende di biotech che ingegnerizzano gli OGM insistono che sono sicuri, molti esperti  di sicurezza alimentare sottolineano che questi prodotti sono stati sottoposti a dei tests solamente a breve termine, e quindi incompleti, per determinare i loro effetti sugli esseri umani e l’ambiente.

Poiché la tecnologia è relativamente nuova, non sono mai  stati condotti studi nel medio-lungo termine per confermare la sicurezza dell’impiego di OGM, mentre alcuni studi sugli animali hanno indicato che il consumo  degli OGM può causare danni agli organi interni, rallentare la crescita cerebrale e determinare un ispessimento del loro tratto digestivo.

Gli OGM sono stati collegati ad un aumento degli allergeni del cibo a e  a problemi gastro-intestinali negli esseri umani. Molte persone pensano che alterando il DNA di una pianta o un animale possa aumentare il rischio di sviluppare disturbi digestivi e malattie anche tumorali. Tuttavia, finora, la ricerca di legami tra questi Organismi Geneticamente Modificati e le gravi malattie del nostro tempo si sono dimostrate inconcludenti.

GLI OGM E L’USO AUMENTATO DEI PESTICIDI

L’introduzione di OGM ha avuto un profondo effetto sulla quantità di pesticidi presenti sul e nel nostro cibo e potenzialmente sulla salute degli esseri umani e l’ambiente. Poiché molti OGM sono progettati per la tolleranza agli erbicidi — tra cui la maggior parte delle colture di mais e soia  — l’uso di erbicidi tossici come Roundup (glifosato) è aumentato di 15 volte dal momento che gli OGM sono stati introdotti.

Mentre l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha annunciato che il glifosato è “probabilmente cancerogeno per l’uomo“, c’è ancora qualche polemica riguardo il livello di rischio per la salute derivanti dall’utilizzo di pesticidi.

Quali sono i possibili rischi dei pesticidi?

Alcuni studi hanno indicato che l’uso di pesticidi, anche a basse dosi può aumentare il rischio di alcuni tumori, come la leucemia, linfoma, tumori cerebrali, cancro al seno e alla prostata.
Bambini e feti sono più vulnerabili all’esposizione dell’antiparassitario, perché il loro sistema immunitario ed il loro sistema nervoso si sta ancora sviluppando. L’esposizione in età precoce può causare ritardi dello sviluppo, disturbi comportamentali, autismo, danno al sistema immunitario e disfunzione motorie.
Le donne incinte sono più vulnerabili a causa dei pesticidi che aggiungono stress ai loro organi già provati. Più pesticidi possono essere trasmessi dalla madre al bambino nel grembo materno, sia fisiologicamente così come attraverso il latte materno. Alcune esposizioni possono causare effetti ritardati sul sistema nervoso, anche dopo anni.
Molti di noi hanno un accumulo accumulato dell’esposizione ai pesticidi nel nostro corpo a causa di numerosi anni di esposizione. Questo prodotto chimico “carico corporeo” come è medicalmente noto potrebbe portare a problemi di salute come mal di testa, difetti di nascita e aggiunto a dura prova il sistema immunitario indebolito.
L’uso massiccio di pesticidi ha portato alla nascita di “super erbacce” e di “super parassiti,” che possono essere uccisi solo con veleni estremamente tossici come l’acido 2,4-diclorofenossiacetico (un ingrediente importante in arancio di agente).

http://www.ibioveg.it/veggie1/gli-alimenti-biologici/

Are GMOs safe?

While the U.S. Food and Drug Administration (FDA) and the biotech companies that engineer GMOs insist they are safe, many food safety advocates point out that these products have undergone only short-term testing to determine their effects on humans and the environment. Since the technology is relatively new, no long term studies have ever been conducted to confirm the safety of GMO use, while some animal studies have indicated that consuming GMOs may cause internal organ damage, slowed brain growth, and thickening of the digestive tract.

GMOs have been linked to increased food allergens and gastro-intestinal problems in humans. Many people think that altering the DNA of a plant or animal can also increase the chances of developing cancer. However, so far research into the link between GMOs and serious disease has proven inconclusive.

GMOs and the increased use of pesticides

The introduction of GMOs has had a profound effect on the level of pesticides present on and in our food, and potentially on the health of human beings and the environment. Since many GMOs are engineered for herbicide tolerance—including most U.S. corn and soybean crops—the use of toxic herbicides like Roundup (glyphosate) has increased 15 times since GMOs were introduced. While the World Health Organization announced that glyphosate is “probably carcinogenic to humans,” there is still some controversy over the level of health risks posed by the use of pesticides.

What are the possible risks of pesticides?

  • Some studies have indicated that the use of pesticides even at low doses can increase the risk of certain cancers, such as leukemia, lymphoma, brain tumors, breast cancer and prostate cancer.
  • Children and fetuses are most vulnerable to pesticide exposure because their immune systems, bodies, and brains are still developing. Exposure at an early age may cause developmental delays, behavioral disorders, autism, immune system harm, and motor dysfunction.
  • Pregnant women are more vulnerable due to the added stress pesticides put on their already taxed organs. Plus pesticides can be passed from mother to child in the womb, as well as through breast milk. Some exposures can cause delayed effects on the nervous system, even years after the initial exposure.
  • Most of us have an accumulated build-up of pesticide exposure in our bodies due to numerous years of exposure. This chemical “body burden” as it is medically known could lead to health issues such as headaches, birth defects, and added strain on weakened immune systems.
  • The widespread use of pesticides has led to the emergence of “super weeds” and “super bugs,” which can only be killed with extremely toxic poisons like 2,4-Dichlorophenoxyacetic acid (a major ingredient in Agent Orange).
The following two tabs change content below.
Livio

Livio

Mi chiamo Livio, sono bolognese, vegetariano da 8 anni. Sono animalista, appassionato di cucina e programmatore informatico. Debbo recuperare quote di etica animale per il mio passato onnivoro, collaborando qui 😀
Livio

Ultimi post di Livio (vedi tutti)

2 commenti su “Ogm e pesticidi”

Lascia un commento